MERCATO SONATO A BOLOGNA

MERCATO SONATO A BOLOGNA

Quarta Stagione

dal: 11.10.2019 al 05.04.2020 Emilia Romagna Bologna Bologna


QUARTA STAGIONE DEL MERCATO SONATO
11 ottobre 2019 - 5 aprile 2020

Tra le novità le rassegne MercatoJAZZ, Global Beats Night e i Concerti animati apertialle famiglie
Nuova la collaborazione con Gender Bender Festival
Prende il via,venerdì 11 ottobre alle ore 20.30, la quarta stagione del Mercato Sonato – l’ex mercato rionale di Bologna che l’Orchestra Senzaspine, in collaborazione con il Comune e il Quartiere San Donato - San Vitale, ha trasformato in un teatro urbano unico nel suo genere in Europa –, con una festa di inizio stagione all’insegna della solidarietà. Ad aprire la serata, le cui offerte libere andranno devolute all’organizzazione no profit Mediterranea Saving Humans, è la band afrofunk BantuBeat, che accosta alle composizioni originali del loro primodisco Bantubeat, uscito lo scorso marzo, brani di formazioni e artistiquali Fela Kuti, Ebo Tayolr, Soul Jazz Orchestra e Jungle Fire.
In linea conilprogetto di riqualificazione urbana e culturale promosso e firmato Senzaspine, l’intera programmazione artistica di concerti e dj set del Mercato Sonato, curata anche quest’anno dall’AssociazioneGentle Freak Bros, prevede un cartellone dove centrale è il dialogo interculturale, l’impegno sociale, il rapporto sempre più saldo con il quartiere ei momenti di incontro e scambio tra arti e generi musicali differenti, dallo ska al soul, dal reggae al funk e fino all’elettronica.
La ricca proposta musicale si riconferma di respiro internazionale e vede protagonisti, tra gli altri, artisti come il cileno Chico Trujillo (1° novembre) e gli americani Apollo Brown, Bronze Nazareth (8 novembre) e Nickodemus (9 novembre), e scommette su ensemble locali come la band bolognese ska tutta al femminile Le Birrette (19 ottobre) o il gruppo sardo reggae Arawak (7 dicembre).
Accanto ai format che hanno fatto ballare il pubblico durante la scorsa stagione, quali Poveracci Night (12 ottobre) e Taranta Night, la programmazione del Mercato Sonato si arricchisce con larassegna MercatoJAZZ, tre appuntamenti che vedono sul palco di via Tartini, artisti di fama internazionale, quali il Duo del trombonista Gianluca Petrella e del percussionista Pasquale Mirra (18 ottobre), il sassofonista Daniele Sepe (23 novembre) e il trombettista Fabrizio Bosso (19 dicembre).
Si aggiungono gli appuntamenti intitolatiGlobal Beats Night, dedicati al global bass, genere ormai diffuso in tutta Europa e in cui si esibiranno il meglio degli esponenti provenienti da tutto il mondo, a partire dal progetto“Nomad Frequencies”del musicista e produttore Dj Pushit, in cui la world music si mescola al dub e all’elettronica e gli strumenti tradizionali a campioni e suoni digitali, per un risultato ipnotico e originale (26 ottobre).
Nasce inoltre la partnership conGender Bender,il festival internazionale che promuove opere di artisticontemporanei chiamati per esprimere la loro visione su temi legati alle identità di genere e alle nuove rappresentazioni del corpo.Il Mercato Sonato diventa così palcoscenico di due spettacoli di danza:Common emotionsideato e direttodal coreografo israeliano Yasmeen Godder (24 e 25 ottobre) eL’età dell’horrorcon la coreografia diRiccardo Buscarini (30 e 31 ottobre).
Cuore pulsante del Mercato Sonato sono i musicisti dell’Orchestra Senzaspine, che portano avantiper il terzo anno il percorso didattico con i più piccoli, in collaborazione con l’Associazione Musicaper di Bologna. Sono infatti già aperte le iscrizioni dellaScuola di Musica Senzaspine(informazioni e iscrizioni:scuola@senzaspine.com), che quest’anno accanto alle lezioni di violino, violoncello, flauto, clarinetto, tromba, corno, pianoforte, chitarra e percussioni, amplia l’offerta formativa con l’inserimento della classe di arpa. Lerette della scuola saranno calcolate in base all'Isee familiare, e per rendere accessibili a tutti lo studio della musica sono disponibili 13 borse di studio e la possibilità di fruire di un’agevolazione grazie al contributo della Caritas. Continuano inoltre le lezioni delCoro di Voci Bianchee ilcorso di propedeutica musicale, direttiquest’anno da Emilio Milan.Il 13 ottobre si potranno conoscere i docenti, le classi di strumento e tutte le attività della Scuola durante unopen daydalle16.30 alle 18.30.
Dopo il successo degli scorsi anni riprendono gli appuntamenti con ilCoro degli stonati(dal 14 ottobre), ipercorsi di ascoltoealfabetizzazione musicale(dal 15 ottobre) icorsi di armonia e composizione(dal 17 ottobre) condotti da Tommaso Ussardi e Matteo Parmeggiani (info e iscrizioni:segreteria@mercatosonato.com).
Non mancherà anche quest'annoCLASSICAdaMercato. Ogni mercoledì –apartire da novembre–lezioni concerto, musica da camera e sinfonica, prove aperte e aperitivi musicali animeranno lo spazio del Mercato Sonato, e il costo del bigliettolo decide il pubblico. Un'offerta alternativa per rendere fruibile a tutti la musica.
Novità della Stagione 2019/2020 sono iConcerti animati aperti alle famiglie, cinque spettacoli pomeridiani (dall’1° dicembre 2019 al 5 aprile 2020), in cui i linguaggi dell’illustrazione animata, della musica colta e dell’interpretazione attoriale si incontrano in un’innovativa proposta didattica e multidisciplinare di teatro musicale, a cura dell’Orchestra Senzaspine, con la partecipazione di cinque grafici professionisti e con la regia e la voce narrante di Andrea Acciai (informazioni e prenotazioni:progettiformativi@senzaspine.com).
Completano la programmazione i corsi e gli eventi dedicati allindy hop,proposti dall’Associazione Bologna Swing Dancers (per info:info@bolognaswing.it), e i laboratori e le serate ditangoemilonga organizzate dall’Associazione Sguardi OltreilTango (per info:accademiaitinerante@gmail.com| 349.5217145).
«Arrivati al quarto anno di attività – diceTommaso Ussardi, direttore d’orchestra e Presidente dell’Associazione Senzaspine– siamo orgogliosi che il Mercato Sonato continui a crescere. La proposta musicale è ogni anno sempre più ampia e variegata, e accontenta davvero tutti. Intanto noi perseguiamo l’obiettivo cruciale dell’Associazione Senzaspine: avvicinare il grande pubblico alla musica colta. Dopo la nascita della nostra scuola e il proseguimento dei laboratori didattici, quest’anno proponiamo una nuova sfida: cinque domeniche “animate” aperte alle famiglie. Siamo ansiosi di vedere come verrà accolto questo nuovo progetto».
«Il Mercato Sonato è una risorsa culturale, un luogo dove non solo si concretizza la nostra missione di divulgare la musica classica in modo semplice ad adulti e a bambini –spiegaMatteo Parmeggiani, direttore d’orchestra e Vicepresidente dell’Associazione Senzaspine–, ma è anche un po’ la casa di tutti, dove chiunque, anche chi è di passaggio, può vivere la quotidianità e magari godersi un aperitivo con gli amici attorniato dalla pluralità dell’offerta musicale. Un luogo culturale alla portata di tutti, senza differenze e pregiudizi, dove è possibile scegliere e partecipare a una miriade di eventi».
L’ingresso agli eventi del Mercato Sonato – gratuiti e a pagamento – è accessibile esclusivamente presentando la tessera Arci 2019/2020.
Per informazioni:www.mercatosonato.com
I numeri della scorsa stagione:11 mesi di programmazione, 60000 spettatori complessivi, oltre 1200 bambini coinvolti, 140 eventi, 600 ore di laboratori e didattica, 8000 iscritti all’Associazione Senzaspine.
I sostenitori:Mercato Sonato è un progetto di Associazione Senzaspine, con il sostegno di Ministero dei Beni e delle Attività culturali, Regione Emilia-Romagna, Comune di Bologna, Quartiere San Donato-San Vitale, ARCI Bologna, Fondazione Del Monte di Bologna e Ravenna, Fondazione Cassa di Risparmio di Bologna, Funder35; con il contributo di Borsari Strumenti Musicali eArgenteria Corradini.
Le collaborazioni:Gentle Freak Bros, Estragon Club, Witness Journal, Associazione MusicaPer di Bologna, Sambo Sound, NoteFotografiche,Street Style Studio,LAC scatola, RE, Area M, Piccolo Formato, Teatro degli Incompatibili, Coro Voci Bianche Senzaspine, Novensemble, Spazio Il Germoglio, Re Mida Bologna Terre d’Acqua, Museo Tolomeo – Istituto dei ciechi Francesco Cavazza Onlus, Baumhaus/Associazione Map, Culturit Bologna, In bici senza età, Cantieri Meticci, Ciclostile Architettura, Swing Dance Society, Sguardi oltre il Tango, Associazione Labù, Associazione L’AltraBabele, Kairos Danza, Komos – Coro gay di Bologna, Associazione ZooPalco, Camelot Soc. Coop., Kiez Agency, Associazione Arterego, Associazione Magnifico Teatrino Errante.Media partner è Radio Città del Capo – OpeNetwork.


Mercato Sonato A Bologna - Bologna
DAL CONTINENTE AFRICANO A BOLOGNA: AFROTRONIXSUL PALCO DEL MERCATO SONATO
Venerdì 31 gennaio, ore 21.30
Dopo aver calcato i palcoscenici di New York, Chicago, Ottawa, Messico, San Paolo,Canadae ancoraQuebec,N’Djamena, Rabat, Dodoma (Tanzania), Praia (Capo Verde), e dopo la sua esibizione al JovaBeach Party 2019,AfrotroniX,l’artista nominato Miglior Dj 2018 dell’Africa all’“All Africa Music Awards” in Ghana,venerdì 31 gennaioalle ore 21.30si esibirà alMercato Sonato di Bologna.
Creato e incarnato dal musicista e cantante nativo del Sud del Ciad, Caleb Rimtobaye, che ha alle spalle numerose collaborazioni con artisti internazionali – quali Mbongwana Star, Brian Kennedy (Rihanna, Chris Brown) e Young Paris –, AfrotroniX è un personaggio appartenente all’universo afro-futuristico della musica pop, che ha fatto la sua prima apparizione – indossando un elmo e una tuta – nel 2014.
Al crocevia del dinamismo artistico di Montréal, città in cui vive, e della ricchezza culturale del Ciad, AfrotroniX offre un posto alla musica africana nell’era digitale, proponendo un’allegoria del Continente africano, di cui l’artista tende a decostruirne l’immagine comunemente trasmessa, interrogandosi sullo stato del suo Paese, sul suo ruolo futuro e sulla sua percezione stereotipata nell’immaginario collettivo, e riappropriandosi inoltre di aree di conoscenza e modi di vivere che sono spesso disprezzati.
Le sue performance – che evocano visivamente l’universo dei filmStar Wars,TroneDaft Punk– sono un connubio di danza, arti digitali e musica elettronica che convergono in un sound in cui tradizione, ritmi africani, culture occidentali e blues tuareg trasportano lo spettatore verso un mondo musicale futuristico.
A chiudere la serata il percussionista, batterista, compositore e djtunisinoArkTah’, il cuigenere unico – a metà tra tradizione e modernità – è ricco di sonorità alternative, nordafricane, con influenze rock, reggae e dub.
I biglietti, a10 euro, sonodisponibili presso la biglietteria del Mercato Sonato. L’ingresso agli eventi del Mercato Sonato – gratuiti e a pagamento – è accessibile presentando la tessera Arci 2019/2020.
Per informazioni:www.mercatosonato.com
Venerdì 31 gennaio, ore 21.30
AFROTRONIX + Dj ArkTah'

Ingresso: 10 € + Tessera Arci 2019/2020
A cura di Gentle Freak Bros e Associazione Senzaspine

Contatti:

Sito Web

Diniego di responsabiliĆ : le notizie riportate in questa pagina sono state fornite da Enti Pubblici e Privati e, organizzazione eventi e sagre, fiere. Suggeriamo di verificare date, orari e programmi che potrebbero variare, contattando le organizzazioni o visitando il sito ufficiale dell'evento.